Corsi, stage ed eventi già svolti

6087c52c-e376-4cb3-8714-e1045c5c164c.jpg

Questo workshop vuole essere un’occasione per esplorare alcune tecniche e strumenti per affrontare e comprendere pienamente un testo teatrale. Uno degli obiettivi principali è fornire strumenti per un’analisi del testo in grado di integrare corpo e parola. Il testo è una partizione di cui si devono scoprire le linee di pensiero e che deve risuonare con la partizione fisica del corpo del personaggio

23 Marzo 2019

DAL CORPO ALLA PAROLA

WORKSHOP INTENSIVO

A cura di Raissa Brighi

IMG_7668.jpeg
6087c52c-e376-4cb3-8714-e1045c5c164c.jpg

Questo workshop vuole essere un’occasione per esplorare alcune tecniche e strumenti per affrontare e comprendere pienamente un testo teatrale. Uno degli obiettivi principali è fornire strumenti per un’analisi del testo in grado di integrare corpo e parola. Il testo è una partizione di cui si devono scoprire le linee di pensiero e che deve risuonare con la partizione fisica del corpo del personaggio

23 Marzo 2019

DAL CORPO ALLA PAROLA

WORKSHOP INTENSIVO

A cura di Raissa Brighi

Laboratorio di feltro per bambini ed a seguire prova aperta di teatro - 11 Novembre 2017

Seminario EduVox

06-20/10/2018

Storytelling
Cinematografia (Anno 2016/2017)

STORYTELLING, IL METODONO VINCENTE 11 ore in un giorno
Il corso è aperto a tutti, scrittori alle prime armi, scrittori affermati e tutti coloro che
vorrebbero iniziare a scrivere e narrare storie ma non l’hanno mai fatto prima.
Il corso si divide in due parti, una che ha a che vedere con la scrittura vera e propria, la
parte “Story”, e una che riguarda la narrazione, la parte “Telling”.
La prima parte (STORY) ha due scopi principali. Anzitutto fornire un metodo efficace (detto
appunto “vincente”) da seguire per poter sviluppare storie complesse partendo da semplici
idee. Ma soprattutto insegnare le tecniche di consapevolezza del qui e ora per permettere
alla potenza creativa di far piovere idee e intrecci avvincenti nella testa dello scrittore.
Per capire come si scrivono e strutturano le storie, partiremo dal capire com’è fatta una
struttura narrativa per poi andare a rintracciarla in storie molto note, film o romanzi. Poi
parleremo del processo creativo, vale a dire di quale sia il modo più efficace per partire da
un’idea e arrivare a un racconto, un romanzo, una sceneggiatura o qualunque altra forma
narrativa si voglia ottenere.
Dopo aver trattato di come inserire e potenziare l’efficacia del messaggio in una storia,
scenderemo nel dettaglio dando i segreti per sviluppare personaggi realistici, per rendere
avvincente la narrazione e per gestire i segreti della scrittura al fine di ottenere sempre il
massimo risultato da ogni storia e forma narrativa scelta. Infine ci concentreremo sul
monologo visto che è la forma narrativa dello storytelling.
La seconda parte (TELLING) ha lo scopo di fornire gli strumenti convincenti per rendere
efficaci le nostre storie. Dopo aver parlato di come presentarsi con una biografia, di come
si debba strutturare una sinossi, raccontandone anche la funzione, e aver spiegato la
struttura del pitch, passeremo al telling vero e proprio, vale a dire: i segreti per
comprendere l’ansia e ottenere un ottimo risultato sul palco.
Il corso sarà intervallato da esercitazioni su ogni argomento per far sì che le tecniche
insegnate vengano recepite e metabolizzate dai presenti. Inoltre ci sarà una fase di lavoro
individuale in cui i partecipanti potranno mettere in pratica le tecniche di “flusso” per
produrre una storia efficace.
Alla fine coloro che vorranno potranno raccontarci la storia che hanno creato durante il
corso così da completare il cammino base dello storyteller.

Simone Giusti è autore di numerosi racconti e romanzi di genere. Laureato in archeologia
all’università degli studi di Pisa, insegna storytelling e cinema.

Il Corso di cinematografia "due mezzi un fine" ha lo scopo di sensibilizzare gli attori alla recitazione non teatrale trasferendone però le basi.

Il docente è Paolo Giommarelli 

Stage "Vado in scena" (12 Novembre 2017 - 28 Gennaio 2018)

Attraverso l’improvvisazione, l’esercizio e il gioco esploriamo una sequenza di pratiche teatrali a cui possiamo attingere in tutti quei momenti in cui, dietro le quinte, cerchiamo lo stato d’animo adatto ad affrontare la scena.

Docente: Alice Giulia Di Tullio